COMPRARE CASA NEL 2017 PUO’ ESSERE CONVENIENTE

Lo sapevi che il costo finale di una casa non dipende solo dal suo prezzo di acquisto?
La spesa finale dipende anche dal costo di un eventuale mutuo, contratto per finanziarne l’acquisto.
Per questo devi sempre prestare attenzione non solo al prezzo dell’immobile, ma anche alle condizioni del mutuo che sottoscriverai.

Tali condizioni variano sulla base di molteplici fattori, ma dipendono sempre anche dal “costo del denaro”, cioé il tasso d’interesse annuo stabilito dalla BCE: più il tasso è basso, più le banche saranno propense a cedere ai loro clienti denaro a bassi tassi d’interesse, e quindi più sarà conveniente sottoscrivere un mutuo.

Come si vede dal grafico (Repubblica, 15 Dicembre 2016), i tassi d’interesse odierni sono i più bassi dell’ultimo decennio, sia in Europa che nel mondo.
Gli analisti sembrano però concordi nell’affermare che il 2017 sarà l’anno dell’inversione di tendenza (imputabile, tra le altre cose, agli effetti della “Trumponomics”, e all’inevitabile fine del Quantitative Easing della BCE).

Se tutto questo è vero, ne consegue che:
– se stai valutando di acquistare casa con mutuo, l’inizio del 2017 potrebbe essere un’ottima occasione per farlo con un mutuo vantaggioso.
– se hai già acquistato con mutuo, l’inizio del 2017 potrebbe essere invece l’occasione per rinegoziarlo a condizioni più vantaggiose (anche presso un istituto di credito diverso).

Per approfondire, vi aspettiamo come sempre in agenzia, insieme ai nostri consulenti del credito.

http://www.immobiliare-serena.it/

Tassi di interesse.

L’andamento dei tassi di interesse.

Share This:

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 03/09/2018

    […] altro motivo per fare il grande passo è il fatto che richiedere un mutuo non è mai stato così conveniente come adesso, dato che i tassi dei mutui sono ridotti. Le manovre della Banca Centrale Europea hanno […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *